Nel 1988 inizia gli studi a Cagliari in privato sotto la guida della maestra Alessandra Atzori. Nel 1991, dopo aver vinto la selezione italiana, europea e mondiale del Luciano Pavarotti International Voice Competition (Pesaro, Modena e Philadeplphia Pa USA), inizia la sua carriera come tenore solista al teatro Regio di Parma nel 1991.

Lorin Maazel, Zubin Metha, Daniel Oren, Iuri Temirkanov, Daniele Gatti, Renato Palumbo, Nicola Luisotti, Michele Mariotti, Jonathan Webb, Bruno Bartoletti, sono alcuni dei direttori con i quali ha avuto una collaborazione continuativa.

Gabriele Lavia, Pierluigi Pizzi, Luca Ronconi, Daniele Abbado, Davide Livermore sono alcuni dei registi con i quali ha avuto collaborazioni di particolare prestigio.

Principali teatri dove ha cantato:

Scala di Milano, Arena di Verona, Regio di Torino, Regio di Parma, Fenice di Venezia, Lirico di Cagliari, Pavarotti di Modena, Suntory Hall e Bunka Kaikan (Tokyo), Massimo di Palermo, Bellini di Catania, Opera di Roma, Filarmonico di Verona, Sferisterio di Macerata, Giglio di Lucca, Sociale di Como, Donizetti di Bergamo, Grande di Brescia, Rendano di Cosenza, San Carlo di Napoli, Petruzzelli di Bari, Comunale di Bologna, Comunale di Firenze, Carlo Felice di Genova, ed a Braumschweig, Hannover, Opera de Lyon, Opera de Limoges, Champs Elisées, Palau de Las Artes Reyna Sofia di Valencia, Marilisa De Carolis Sassari, Politeama di Lecce, Verdi di Pisa, Municipale di San Paolo del Brasile, Castro Alves di Salvador de Bahia, Opera House Yokohama

Principali ruoli interpretati come tenore solista:

- Turandot - Pong, Pang, Altoum

- Madama Butterfly – Goro

- Tosca – Spoletta

- Manon Lescaut - Edmondo, maestro di ballo, lampionaio

- Trittico - Gherardo, un amante, un venditore di canzonette.

- I Puritani - Sir Bruno Robertson.

- Lucia di Lammermoor - Arturo, Normanno.

- Luisa Miller - Un contadino

- Falstaff - Cajus, Bardolfo

- I due Foscari - Barbarigo

- Rigoletto  - Matteo Borsa

- Traviata – Gastone

- Attila - Uldino

- Forza del destino - Mastro Trabucco, rivendugliolo

- Aida - Messaggero

- Macbeth - McDuff, Malcolm

- Andrea Chenier - Un incredibile

- Assassinio nella cattedrale - Primo tentatore, primo cavaliere.

- Otello di G.Rossini - Doge

- Ermione - Pirro

- Mefistofele - Wagner

- Carmen - Remendado

- Le nozze di Figaro - Don Basilio, Don Curzio

- Aufstieg und fall der stadt Mahagonny - Fatty, Jack O’Brian

- Salome - Primo e terzo ebreo, secondo nazareno, Narraboth

- Capriccio - Primo cameriere

- Tristano e Isotta - Giovane marinaio

- Tannhauser - Walther der Vogelweide

- La leggenda della città invisibile di Kitesz di Rimskji Korsakov
 - Un ricco borghese.

Regia teatrale e d'opera.

Debutta in teatro come regista di due piéce teatrali: "Radiologo" e "Lato Destro" prodotte dal Teatro Baretti, entrambe debuttate a Torino durante la stagione in abbonamento.

Ha debuttato come regista lirico nella stagione del Teatro Verdi di Pisa con i due atti unici "Zanetto" di Pietro Mascagni e "Mozart e Salieri" di Rimskij Korsakov.

Regista stage director del "Flauto Magico" di Mozart nella produzione di Davide Livermore per la Stavanger Simphony Orchestra diretta da Fabio Biondi (Norvegia).

Regista ne "Le nozze di Figaro" per i workshop della Showa University di Kawasaki - Tokyo.

Nel 2012 e nel 2013 è stato aiuto regista di Davide Livermore nelle inaugurazioni del Rossini Opera Festival a Pesaro con "Ciro in Babilonia" e "L'italiana in Algeri".

È stato docente di interpretazione e regia teatrale per la Scuola del Teatro Stabile di Torino e per l'università Showa di Tokyo-Kawasaki.



Home       Chi siamo       Artisti        Audizioni       Contatti



Italiano

English

Gianluca Floris

Tenore