wp00cc8a24_0f.jpg

 

 

HOME    ▫    CHI SIAMO    ▫    ARTISTI         AUDIZIONI        CONTATTI         PROGETTI

 

Laureata in lingue Culture e società dell'Asia Orientale alla Cà Foscari di Venezia, intraprende lo studio del canto laureandosi con Lode presso il Conservatorio B.Marcello di Venezia.

 

A vent’anni debutta come Mariuccia nell'opera I due timidi di Nino Rota al Teatro Malibran di Venezia, diretta da M. Dini Ciacci (2011).

Ha poi cantato nei ruoli di Belinda in Dido & Aeneas, Fanny ne La Cambiale di Matrimonio con regia di E. Dara e Susanna ne Le nozze di Figaro al Teatro Olimpico di Vicenza.

Ha debuttato Ninetta ne La Gazza ladra al Mainfranken Theater, Würzburg e Misena ne L’Eritrea di Cavalli a Cà Pesaro all'interno del Festival della musica di Venezia, per la Fondazione Teatro La Fenice (2014). E’ stata Maya nell'opera Milo, Maya e il giro del mondo di M. Franceschini, al Teatro Sociale di Como e in tournée in tutta Italia, Sofia ne Il signor Bruschino, regia di Bepi Morassi al Teatro Olimpico, Vicenza (2015).

E’ Barbarina ne Le nozze di Figaro diretta da S. Montanari regia di M. Martone presso il Sociale di Como e nei teatri del circuito lombardo, con ripresa al Regio di Parma e Valli di Reggio Emilia, diretta da M. Beltrami. E’ Mamma Liu ne Il gioco del Vento e della Luna di L. Mosca, diretta da G. Mancuso al Comunale di Treviso. Debutta Adina ne L’elisir d'amore all'interno del Ticino Musica Festival con Umberto Finazzi, regia di Marco Gandini, Lugano, Sofia ne Il signor Bruschino, diretta da Alvise Casellati regia di B. Morassi al Teatro La Fenice di Venezia.

Per l'inaugurazione dela la Fenice di Venezia è Lilli in Aquagranda, diretta da M.Angius regia di Damiano Michieletto (Novembre 2016).

Tra i prossimi impegni Papagena in Die Zauberflöte con Roland Boer e Damiano Michieletto presso l'Opera di Firenze e in Aslico.

 

Premiata al 1° Concorso Lirico Internazionale “Musica in Canto“ di Jesolo, al Concorso Internazionale “G.B. Velluti”, ottenuto il Premio "Jolando Faravelli" al Concorso "Salice d'oro" e il Premio "Bergonzi" al 53° Concorso Internazionale Voci Verdiane "Città di Busseto".

Soprano solista nel Miserere di G.B. Platti, nella Cantata 119 di J.S. Bach, diretta da A. Bernardini, nello Stabat Mater di G.B. Pergolesi e nella Missa in tempore belli di F.J. Haydn al Teatro la Fenice di Venezia.

Soprano solista nel concerto delle Ceneri organizzato dalla Fondazione Levi presso la Chiesa dei Carmini di Venezia, eseguendo repertorio inedito di G. Legrenzi e nel Vespro della Beata Vergine di C.Monteverdi al Teatro Olimpico di Vicenza.

Nel repertorio contemporaneo, Soprano solista in Nothing diretta da Ilian Volkov presso il Teatro alle Tese, nell'ambito della Biennale di Venezia.

 

 

 

 

 

 

 

GIULIA BOLCATO

Soprano

wp650bfe05_0f.jpg