Nato nel 1989, inizia lo studio del pianoforte nel 1996 alla scuola di musica di Cluj-Napoca. Dopo il diploma in questa scuola è ammesso all’Accademia di Musica Gh. Dima, dove si diploma nel 2012. Come pianista ha preso parte a numerosi recital e concerti di musica da camera. Si diploma anche in canto sotto la guida di Vlad Budoiu.


Debutta come solista nel 2014 alMiskolc Opera Festival in Ungheria, cantando Kalil nella prima mondiale di Bizanc, opera contemporanea di György Selmeczi. Debutta anche il Requiem di Mozart con la direzione di Pier Giorgio Morandi.


Sempre in Ungheria dal 2015 al 2017 debutta Sparafucile in Rigoletto, poi il Vecchio ebreo in Sansone e Dalila, Commendatore in Don Giovanni, Sagrestano in Tosca, Bartolo ne Le nozze di Figaro, Fafner nel Rheingold, solista nella Nona di Beethoven, Requiem di Dvorak.


In Romania nel 2018 è Ferrando nel Trovatore, nel 2019 diventa solista stabile a Cluj Napoca in Ungheria, debuttando Colline in Bohème. Nello stesso anno è anche José Castro e Billy Jackrabbit nella Fanciulla del west.


Prossimamente sarà il Re in Aida ed Osmin nel Ratto dal serraglio con l’Opera di Stato di Budapest.




Sándor Köpeczi

Bass


Home       Chi siamo       Artisti        Audizioni       Contatti



Italiano

English

Don Basilio / Barbiere

Colline / La bohème