Nato a Firenze, intraprende ivi lo studio del canto con J. Meneguzzer. Si perfeziona a Roma con M. Parutto e debutta nel ruolo di Fenton nel Falstaff del Festival di Glyndebourne, registrato dalla BBC ed eseguito poi alla Royal Albert Hall di Londra. A questo segue la vittoria nel prestigioso concorso internazionale AS.LI.CO di Milano.

Ha lavorato nei principali teatri italiani ed esteri ed ha partecipato a numerosi festival internazionali sotto la direzione di G. Ferro, B. Haitink, Z. Pesko, D. Renzetti, P. Bellugi, J. Mauceri, S. Ranzani, E. Tabacov, F. Carminati, R. Rizzi Brignoli,G. Korsten, D. Callegari, R. Palumbo, S. Mercurio, R. Giovaninetti, M. Arena, A. Campori, C. Desderi, Y. Ahronovitch, G. Gelmetti, Lu Jia, R. Tolomelli, J. Neschling, A. De Marchi, T. Severini, L. Heltay, C. Rovaris, R. Gabbiani, D. Bennet, e le regie di J. P. Ponnelle, F. Zeffirelli, L. Cavani, E. Olmi, M. Avogadro, S. Vizioli, G. Gallione, U. De Ana, V. Borrelli, S. Medcalf, F. Crivelli, F. Tiezzi, F. Soleri, G. Barberio Corsetti, Sir P. Hall, A. Masella, G. Giuliano, L. De Fusco, J. Lourenzo, R. Guicciardini, W. Pagliaro, M. Corradi, K. Warner, D. Pountney, A. Madau Diaz, cantando opere quali Cenerentola, L’Italiana in Algeri, Turco in Italia (Narciso), Il Barbiere di Siviglia, La Pietra del Paragone, Lucia di Lammermoor (Arturo), La Volpe Astuta (il gallo, l’oste), Convenienze ed Incovenienze Teatrali, Rita, La Rondine (Prunier), Manon Lescaut (Edmondo, Lampionaio), Turandot (Pong), I Quattro Rusteghi (Filipeto), Carmen (Remendado),Nozze di Figaro, Cosi fan tutte, Don Giovanni, Maria di Rohan (Gondì), I Pagliacci (Beppe), Wozzeck (Jude), StreetScene (Lippo Fiorentino), Evgenij Onegin(Triquet).

Intensa è anche l’attività concertistica con un repertorio che spazia dai lieder di Schubert a Orff, Britten e Stravinsky.

Ha recentemente eseguito Don Quichotte (Juan) al Teatro Verdi di Trieste, Il Naso (Iarijkin) al teatro Sao Carlos di Lisbona, La Giara al Festival di Lanciano, Pulcinella al Teatro Marrucino di Chieti, La Fanciulla del West (Harry) al Teatro di Messina, Manon Lescaut al Teatro dell’Opera di Roma, Carmina Burana al Teatro Giovanni da Udine,Pulcinella per la stagione concertistica 2007-2008 dell’Orchestra di Padova e del Veneto diretto dal maestro A. Lonquich, al teatro Verdi di Padova. Debutta il ruolo di Paolinone Il Matrimonio segreto, al Teatro Marrucino di Chieti per la regia di U. Gregoretti ed esegue Pulcinella per la stagione concertistica 2007-2008 dell’Orchestra Filarmonica Marchigiana diretto dal maestro D. Renzetti nei teatri di Macerata, Jesi ed Ancona .

Nel 2009 ha cantato Les Contes d’Hoffmann ( Nathanael) al teatro Regio di Torino diretto dal maestro E. Villaume con la regia di N. Joel. Debutta al Teatro alla Scala inAssassinio nella Cattedrale (Primo Sacerdote), nuovo allestimento di Y. Kokkos diretto dal Maestro D. Renzetti e nei teatri del circuito Lombardo Die sieben Todsunden eTrouble in Thaiti diretto dal maestro C. Boccadoro e la regia di G.Ciabatti.

2010: I Pagliacci a Chieti diretto dal M° D. Renzetti; L’heure espagnole a Messina diretto dal M° Carlo Palleschi; Don Chisciotte a Palermo diretto dal M° Alain Guingal e la regia di Laurent Pelly.

2011: Francesca da Rimini (Malatestino) e Salome a Trieste; Help, help, the Globolinks! di Giancarlo Menotti a Palermo.

2013: Carmen - Trieste; Falstaff (Bardolfo) - Salisburgo.

2014: L’occasione fa il ladro (Don Eusebio) e Madama Butterfly (Goro) - Trieste; Falstaff (Bardolfo) - Firenze.

2015: Falstaff - Trieste.

2016: Falstaff e Fedora - Napoli.

2017: Elettra e Trovatore - Napoli.

Ha inciso Turandot per la Companion Classics, I Quattro Rusteghi per Arcadia, La Volpe Astuta per Mondo Musica e Carmina Burana per la Velut Luna. In DVD appare inDon Quichotte (Juan) di J. Massenet (edizioni Bongiovanni marzo 2008).







Home       Chi siamo       Artisti        Audizioni       Contatti



Gianluca Sorrentino

Tenore

Italiano

English